Cras Santeramo
Bcc Santeramo | La Banca Differente
Bcc Santeramo | Dal 1957 al servizio del territorio

L'Altra Murgia - Opuscolo

Pagine da L'altra Murgia -2007-215.12.1957 – 15.12.2007: La Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle compie 50 anni, mezzo secolo di storia che ha dato ragione a 31 soci fondatori che interpretarono con coraggio e lungimiranza i valori della solidarietà e della mutualità, sì da permettere il riscatto delle famiglie rurali delle nostre zone e contrastare il fenomeno dell’usura.

La Banca si è sempre contraddistinta per il forte radicamento nel suo territorio promuovendone il miglioramento continuo; con l’orgoglio di socio, ed oggi anche di presidente, osservo il lunghissimo percorso che è stato compiuto in termini di presenza ed impegno nelle nostre comunità anche da un punto di vista umano e sociale.

Oggi la nostra Banca è diversa, è cresciuta in dimensione, organizzazione, numero di collaboratori coinvolti, estensione del territorio di competenza, così com’è diverso il contesto in cui viviamo: una società prima prevalentemente rurale che si è trasformata negli anni con il lavoro dei nostri emigranti, dei nostri artigiani e commercianti, in società a vocazione imprenditoriale.

I vari consigli di amministrazione hanno sempre considerato loro dovere ed impegno morale, prim’ancora che istituzionale e di statuto, preservare, tutelare, migliorare e promuovere il patrimonio di tradizioni e storia che ci è stato dato dai nostri padri.

Gli amministratori sempre e concretamente si sono resi attivi nella valorizzazione della cultura attraverso aiuti alle scuole di ogni grado, consapevoli che i nostri ragazzi saranno gli adulti di domani: di qui il dovere morale di aiutarli nella loro crescita; nelle risposte al volontariato sostenendo parrocchie, enti ed associazioni varie ed in particolare quelle che hanno a che fare con i più deboli e con i disabili; negli aiuti alle categorie dei pensionati; nei contributi elargiti per la diffusione a largo raggio della pratica sportiva perché consci di quanto tutto ciò sia fondamentale per scongiurare il pericolo di devianze dei nostri ragazzi.

Si semina non per il solo sostentamento materiale ma per garantire alimento morale ed intellettuale alla società di domani.

I nostri confini non sono semplicemente delimitati dai territori nei quali operiamo, cioè i Comuni di Santeramo in Colle, Gioia del Colle, Altamura, Matera, Gravina e Laterza. La solidarietà si è spinta sino in Africa, nel lontano Benin, dov’è stato realizzato un ospedale intitolato alla memoria del dr. Orlando Leone, scomparso nell’agosto 2004.

L’indimenticato e amatissimo Presidente aveva guidato la Banca con instancabile entusiasmo a partire dalla fondazione per 47 anni ininterrotti.

Questo libro, realizzato con passione e tanto amore per la sua terra dall’amico Gianni Plantamura, non è celebrativo ma documenta e mette in risalto il ruolo fondamentale e trainante della Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle nel processo di crescita dei nostri territori.

Sono certo che, oltre a rappresentare un omaggio ai nostri padri ed alla nostra cara terra, si rivelerà un prezioso riferimento storico per le generazioni di oggi e per quelle che ci seguiranno.

Santeramo in Colle, dicembre 2007

 

Il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle
dott. Costante Leone

SCARICA L’OPUSCOLO