Cras Santeramo
Bcc Santeramo | La Banca Differente
Bcc Santeramo | Dal 1957 al servizio del territorio

Rating di Legalità delle Imprese

Valido ai fini della concessione di finanziamenti alle imprese (DM nr. 57 del 20 febbraio 2014)

Il rating di legalità è un nuovo strumento introdotto nel 2012 per le imprese italiane, volto alla promozione e all’introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un “riconoscimento” –  misurato in “stellette” –  indicativo del  rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta e, più in generale, del grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business.

Con decreto del n. 57 del 20 febbraio 2014, il MEF ha stabilito le modalità secondo cui le banche e le pubbliche amministrazioni devono tenere conto del rating di legalità attributo alle imprese ai fini della concessione di finanziamenti, per favorire e premiare le imprese che dimostrino il rispetto di elevati standard di sicurezza e legalità.

Il rating di legalità viene assegnato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e la sua attribuzione rappresenta il presupposto per beneficiare di migliori condizioni di accesso ai finanziamenti pubblici ed al credito bancario.

Le banche devono trasmettere annualmente alla Banca d’Italia, entro il 30 di aprile, una relazione sui casi in cui il rating di legalità non ha influito sui tempi o sulle condizioni economiche del finanziamento, dandone adeguata comunicazione sul proprio sito internet.

Qui unita, si riporta la comunicazione inviata alla Banca d’Italia.

pdf.GIF Scarica: “Comunicazione a Banca d’Italia